Momento… autocelebrativo!

Non mi piace lodarmi troppo perché, come dice il detto, “chi si loda s’imbroda”, però questa dedica che don Remigio mi ha portato qualche giorno fa mi ha commossa!
In effetti purtroppo anche io mi sono accorta che nei libri qualche errorino c’è e spero vi porranno rimedio in una prossima ristampa…
Per adesso mi godo questi complimenti e ne approfitto per farvi vedere come davvero la calligrafia di don Remigio sia “gallinacea”!! Ma ormai dopo quasi 15 anni ho imparato a decifrarla bene 🙂 🙂